Cinque cose da fare prima che l’estate finisca

Con agosto che lentamente giunge al suo termine così anche le vacanze estive, tre mesi che sembrano essere volati via in un batter d’occhio. Sembra quasi ieri che potevamo cullarci nella sicurezza di giugno e dell’inizio delle vacanze, stesi su di un asciugamano in spiaggia a goderci quella sensazione di libertà che soltanto l’estate può portare con sé.

Invece adesso l’autunno è alle porte, settembre sta per cominciare, il lavoro e la scuola torneranno nelle nostre routine e dobbiamo una volta per tutte fare i conti con la realtà che le vacanze sono giunte al termine e bisogna tornare alla realtà.

Per evitare di accusare il colpo in maniera troppo pesante però, ci sono alcune cose che possiamo fare per vivere per un’ultima volta l’euforia dell’estate e affrontare l’inverno a pieno petto. Che si tratti di una breve vacanza, un cambio di stile, una giornata all’insegna del relax oppure un modo per organizzare i prossimi mesi della tua vita, ci sono tante cose che si possono fare per combattere la tristezza che la fine delle vacanze porta con sé. Senza ulteriori indugi, continua a leggere se vuoi scoprire le cinque cose da fare prima della fine dell’estate!

-Concedersi un’ultima vacanza!

Quale modo migliore di dire addio all’estate se non quello di concedersi un’ultima vacanza rilassante prima di immergersi completamente nella propria routine lavorativa? Non è strettamente necessario organizzare un viaggio lungo settimane dall’altra parte del mondo, basterebbe un semplice weekend in un posto di mare o in un agriturismo nella natura per recuperare le energie e cominciare meglio l’anno. È in queste occasioni che aziende come Smartbox vengono in nostro aiuto, offrendo dei pacchetti vacanza pronti all’uso e di tante tipologie diverse per accontentare ogni tipo di esigenza. Che si tratti di un soggiorno di relax in una spa o di un’avventura in giro per le Alpi, organizzare una vacanza sarà facile come bere un bicchier d’acqua.

-Tagliarsi i capelli

Si dice che il primo passo verso un cambiamento nella propria vita sia quello di cambiare il proprio taglio di capelli. Con l’inverno che si avvicina, è una buona idea quella di eliminare le doppie punte create dal sole dell’estate, dedicarsi a qualche trattamento per ravvivare la morbidezza ed il colore dei propri capelli, o cambiare totalmente look. Nel peggiore dei casi, c’è un interno anno per lasciare che i capelli ricrescano prima della prossima estate.

-Aggiornare il guardaroba

Una delle parti peggiori ma anche migliori dell’arrivo di una nuova stagione sia quello di aggiornare il proprio guardaroba, mettendo da parte quei vestiti che non potrebbero comunque essere più indossati con il cambiamento delle temperature. Con molto dispiacere, mettiamo da parte i pantaloncini, bermuda e magliette a mezza manica per riportare in auge felpe, jeans lunghi, maglioni e stivali da pioggia. E se questo non fosse sufficiente, una seduta di shopping terapeutico renderà di certo il cambio di stagione molto più divertente.

-Comprare una nuova agenda

Non c’è modo migliore di cominciare un nuovo anno lavorativo se non quello di essere preparati a tutto quello che succederà, e comprare un’agenda è un buon inizio verso un inverno organizzato e senza troppi intoppi. Per di più, è possibile essere creativi sul tipo di agenda e/o planner che si sceglie, magari scegliendo qualcosa di colorato e inusuale per dare un po’ di allegria alle giornate più noiose.

-Pianificare le attività per l’arrivo dell’inverno

E se invece si finissero le vacanze… organizzando un’altra vacanza? Natale non è che quattro mesi lontano, tra poco sarà già possibile cominciare a ricercare le migliori offerte per vacanze nel periodo natalizio, che si tratti di crociere in paradisi tropicali, romantici weekend tra i mercatini di Natale del nord Europa o di una settimana sugli sci nelle innevate montagne della Svizzera.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *